Missione
Missione dell'Associazione Vinicius De Moraes

Negli ultimi anni, sia in Brasile che nel mondo intero, purtroppo si stanno perdendo i riferimenti della vera musica Brasiliana di grande livello. Insieme alla stessa si perdono anche la memoria di grandi artisti come Vinicius de Moraes, Tom Jobim, Joao Gilberto, Dorival Caymmi, Baden Powell, Edu Lobo e molti altri, a scapito della diffusione di un tipo di musica estremamente commerciale, che nell’Italia di oggi, si stabilisce come il principale riferimento musicale dell’ immagine del Brasile. Negli anni 50 e 60 l’identificazione culturale del Brasile in Europa, era la poesia, la sonorità e la magia delle melodie della bossa nova, l’immagine del Cristo Redentor sopra il Corcovado, do Pao de Açucar e la Praia de Ipanema, oggi l’identificazione musicale del Brasile in Europa, in maniera particolare in Italia, e sempre più legata a musiche che poco o nulla hanno di tutto ciò.

Così la presenza di artisti e composizioni che si presentano con testi superficiali e ritmi frenetici, guadagnano una grande e crescente forza nel territorio europeo. Senza demeritare l’arte e il carisma degli stessi, sono nomi e canzoni nelle quali l’espressioni artistiche non sono legate alle buone radice musicali, ma a stili che si avvicinano di più alle musiche nord americana – come il funk – o a ritmi molto frenetici – come l’axé-music baiano – che ha il suo valore, ma che poco rappresenta tutta la ricchezza della musica popolare brasiliana. Questa diffusione secondo noi, con il tempo può arrecare un danno irreparabile alla buona immagine musicale e anche culturale del Brasile che, con raffinatezza poetica e con una ritmica armoniosa ha conquistato il mondo nel 900. Un lavoro di anni e anni, fatto di talenti non indifferenti, che ha posizionato il Brasile come uno dei principale riferimenti internazionale di qualità musicale, e che a ha coinvolto musicisti, compositori, stili musicali conquistando un notevole pubblico del mondo intero.

Pertanto, senza rinunciare all' allegria che è un marchio Brasiliano, abbiamo capito che in gran parte della musica brasiliana che attualmente viene esportata in Europa, non c’è la qualità ideale per essere il principale tipo di immagine rappresentativo di una cultura così ampia e sofisticata come quella Brasiliana. Molto di più si può essere proposto al pubblico Italiano. L’obiettivo che si propone l’Associazione Culturale “Vinicius de Moraes” è quello di dare continuità e peso nel territorio Italiano, alla grande musica Brasiliana e tutto quel movimento nel 900 di poeti e scrittori come Jorge Amado, Mario de Andrade, Vinicius, Tom Jobim, Chico Buarque, Edu Lobo e tanti altri, attraverso eventi e manifestazioni culturali mirate, proponendo così alla società Italiana, l’occasione per una conoscenza più ampia della vera cultura brasiliana, specialmente al publico dei più giovani.

In questo ambito, la nostra associazione culturale, che è una no profit, ha creato “Brasil Memorias”, e con il quale vuole mantenere viva la presenza delle diverse espressioni culturali ed anche attraverso altre manifestazioni che sono in preparazione comprendenti oltre i concerti musicali: cicli di seminari, mostre d’arte, lettura di poesie e di letteratura Brasiliana con inoltre presentazioni di film e documentari nazionali. Un percorso non facile, ma che ha come proposito, vincere tutte le barriere commerciali per mantenere viva la memoria di un vasto e valido repertorio culturale che non può scomparire ne in Italia ne nel resto del mondo. Cosi per la realizzazione di questo evento, invitiamo a tutti ad aderire a questa iniziativa, e siamo fiduciosi nella collaborazione di tutti gli attori della cultura brasiliana, artisti, produttori, impresari, società, e tutti quelli che abbiano interesse e orgoglio di vedere il miglior ritratto del Brasile nel mondo.

Brasil Memorias Missione Presentazione 1° Serata 2° Serata 3° Serata